logo


La decisione del sindaco Stancanelli: “L’azienda ha inviato un fax al Comune di Catania spiegando di aver sospeso il servizio per l’intervento di persone che non vogliono che la manifestazione si svolga in corso Martiri della Libertà”

Fonte: lasiciliaweb.it

La tradizionale fiera di Sant’Agata a Catania non si svolgerà perché la ditta che doveva montare i box è stata minacciata. Lo si apprende dal Comune. All’Ente l’azienda ha inviato un fax spiegando di avere “sospeso il servizio di montaggio delle strutture per l’intervento non meglio precisato di persone che non vogliono che la fiera si svolga a corso Martiri della Libertà”.

“Mi risulta – ha commentato il sindaco Raffaele Stancanelli – che uno dei responsabili della ditta nella tarda mattinata sia stato avvicinato da persone non meglio identificate che lo hanno invitato a non proseguire nei lavori perchè la fiera di Sant’Agata ‘non s’ha da fare’, senza peraltro chiarirne i motivi. Un’intimidazione vera e propria – l’ha definita Stancanelli – di cui mi accingo a informare gli inquirenti con un esposto circostanziato”. “Intanto, vista la posizione dell’azienda – precisa nella nota – la tradizionale Fiera non si terrà”.

Il sindaco “pretende chiarezza su questo episodio che conferma ancora una volta come sia difficile a Catania fare rispettare le regole, di chi con arroganza vorrebbe fare il proprio interesse a danno di quello collettivo su cui noi ovviamente rimaniamo intransigenti”. “I fatti sono questi – ha concluso Stancanelli – anche se qualcuno nelle prossime ore, forse, tenterà di dare versioni diverse per cercare ancora una volta di mistificare la verità”.

Giornalista da vecchia data, dirige diverse testate. A TV Acicastello, per amore e passione per tutto ciò che è informazione e comunicazione, è redattore e conduttore. Contatto: salvatoreangemi@gmail.com

Lascia un Commento

*

captcha *