logo


Concluso il giro interno, durato 17 ore. Cede un tombino nella salita di Sangiuliano, necessaria una saldatura. Oltre 60 minuti di ritardo, i devoti protestano

Si sono concluse le celebrazioni in onore di Sant’Agata. Il giro interno, cominciato ieri alle 18.30, è durato 17 ore ed è terminato questa mattina con il rientro in piazza Duomo alle 11.07.

Tempi lunghi, al contrario di quanto accaduto con il giro esterno. La tappa del Borgo, senza i tradizionali fuochi, si è svolta intorno alle 5. La salita di Sangiuliano è stata invece effettuata alle 8.45, dopo aver risolto un inconveniente che ha rallentato la processione: un tombino fuori posto alla base della salita ha richiesto l’intervento dei tecnici del Comune per saldarlo ed evitare incidenti. Oltre un’ora di ritardo, proteste dei devoti.

Alle 10 il fercolo è giunto in via Crociferi per il canto delle suore benedettine. Quindi l’imbocco di via Garibaldi per il rientro in piazza Duomo. Alle 10.22 l’apertura delle porte della chiesa e la tradizionale corsa dei devoti per accaparrarsi i posti migliori. Cinquanta minuti dopo, il ritorno del busto in Cattedrale.

Lascia un Commento

*

captcha *